Tempo di lettura articolo: < 1 minute

Il 14 Febbraio in provincia di Pisa, a Cisanello, una donna di 57 anni ha rischiato la morte per aver ingoiato una foglia di rosmarino.

Sembra che la donna, dopo aver pranzato abbia avuto dolori allo stomaco. Inizialmente la signora aveva associato il suo dolore a una acuta forma di influenza. Dopo un netto peggioramento delle sue condizioni di salute la donna ha deciso di recarsi in ospedale.

I medici, inizialmente perplessi, hanno rilevato la presenza di un versamento di sangue nell’intestino, e hanno deciso di operarla urgentemente. La signora aveva l’intestino perforato da un ago di rosmarino e ha rischiato una peritonite.

I valori dei globuli bianchi era totalmente sballati, era in corso un’infezione. La signora è stata ricoverata presso il pronto soccorso di Pisa.  I Figli ancora sotto shock sono vicini alla madre. La paziente dovrebbe essere dimessa tra pochi giorni. Ha affermato: “un giorno, forse, riderò anch’io di ciò che mi è successo.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here