Tempo di lettura articolo: < 1 minute

La sera del 3 febbraio, nel comune di Bovolone, in provincia di Verona, il treno regionale che percorre il tratto Verona-Rovigo ha travolto una giovane 28enne di Legnago . La donna è ora ricoverata all’ospedale di Borgo Trento, in gravi condizioni.

Pare che fosse in compagnia di un’amica e che insieme abbiano attraversato il passaggio a livello nonostante le sbarre fossero già state abbassate. E’ stato inutile il tentativo del macchinista di frenare bruscamente. La richiesta di aiuto è stata lanciata da un passante e poco dopo si sono precipitati sul posto Carabinieri, ambulanza, Polfer (Polizia ferroviaria) e polizia locale.

Tuttavia, non è la prima volta che in Italia succedono episodi del genere, anzi, l’Agenzia Nazionale per la sicurezza delle Ferrovie ha registrato (ANSF), dal 2009 ad oggi,  120 incidenti, a causa dei quali hanno perso la vita 74 persone e ne sono rimaste ferite 256. Ovviamente i motivi di tali incidenti sono diversi, ma quelli più frequenti sono quelli di una manutenzione non adeguata delle reti ferroviarie: in particolare, sono numerosi i casi di deragliamento.

Link immagine: https://www.veronasera.it/cronaca/travolta-treno-bovolone-binari-vicino-ragazza-28enne-grave-4-febbraio-2019.html

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here