Tempo di lettura articolo: 2 minuti

Coppa Italia 2020: il bello del basket. Questo sport si conferma imprevedibile. Venezia vince su Brindisi per 73 a 67 nel palasport di Pesaro lo scorso16 febbraio. Ma come si è svolta questa competizione!

Alla Coppa Italia accedono le prime otto squadre nella classifica della Serie A. Quest’anno erano, dalla prima all’ottava: Virtus Bologna, Sassari, Brescia, Milano, Cremona, Fortitudo Bologna, Brindisi e Venezia.

Nei quarti di finale giocavano la prima contro l’ottava, la seconda contro la settima, la terza contro la sesta e la quarta contro la quinta. Milano ha vinto contro Cremona 86-62, la Fortitudo Bologna ha vinto su Brescia 76-73, Brindisi ha vinto 91-86 contro Sassari, mentre Venezia ha battuto la Virtus Bologna 82-81. Questi ultimi due risultati erano particolarmente inaspettati, visto che la settima e l’ottava avevano eliminato la prima e la seconda. Adrian Banks, giocatore di Brindisi, è stata la stella della partita contro Sassari, mettendo a segno 37 punti, mentre Austin Daye, di Venezia, realizzando il canestro della vittoria a tre secondi dalla fine nel tempo supplementare, ha eliminato la favorita alla vittoria finale.

In semifinale Venezia ha battuto Milano 67-63 guadagnandosi la finale. D’altro canto Brindisi, asfaltando la Fortitudo Bologna per 78-53, non si è dimostrata da meno della collega Veneta.

Quindi in finale si sono incontrate le due squadre partite con meno possibilità di vittoria. Dopo una partenza in quarta dei veneti, i pugliesi si sono ripresi, e gli ultimi due quarti si sono rivelati molto contesi. Ancora una volta per Venezia si è dimostrato decisivo Austin Daye, eletto miglior giocatore delle finali, che ha allungato a 50 secondi dalla fine prima con una tripla, poi con il tiro libero decisivo. Brindisi ci ha provato fino all’ultimo, ma difendendo in modo sublime Venezia ha ottenuto la vittoria con il risultato di 73-67.

E’ la prima volta che Venezia vince la Coppa Italia. Al momento L’Umana Reyer è ottava in Serie A, ma chissà che questo risultato non possa dar forza per risalire la classifica alla squadra dell’allenatore Walter De Raffaele.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here