Tempo di lettura articolo: < 1 minute

La commissione del campionato americano NBA ha rimandato in data da definirsi le prossime partite, a cominciare da quella di ieri tra Utah Jazz e Thunder, dopo che uno dei giocatori degli Utah è risultato avere il virus.

L’Nba ha detto che il giocatore interessato non si trovava nell’arena al momento del match ed era assistito da personale sanitario.

«Sospendiamo i match dopo la conclusione di quelli di stasera, fino a nuovo avviso», ha comunicato ieri sera l’Nba. I Jazz si sono rifiutati di fare il nome del giocatore trovato positivo, ma secondo Mike Malone allenatore dei Denver Nuggets si tratterebbe del francese Rudy Gobert.

Articolo precedenteAmbiente: assemblea ONU a febbraio 2021
Articolo successivoDaniele Rugani positivo al Coronavirus
Sono una studentessa al secondo anno di liceo classico alle Stimate, mi chiamo Mariavittoria e abito nella provincia di Verona. Sono una persona solare e cerco sempre il lato positivo delle cose, mi piace contagiare gli altri con l’entusiasmo e vedere in loro la serenità che provo a trasmettere. Nel tempo libero mi piace disegnare, ascoltare musica di vari generi e trovare sempre nuovi passatempi, ma più di tutto mi piace dormire. Pratico uno sport a livello agonistico tre volte a settimana e partecipo a diversi corsi extrascolastici. Il fine settimana (oltre a dormire molto) cerco di “staccare la spina” dalla frenesia di tutti i giorni e mi distraggo uscendo con gli amici e guardando serie tv. Non ho un’idea precisa su un eventuale professione dopo gli studi, ma ciò a cui aspiro è trovare un lavoro che mi piaccia e, soprattutto, che mi permetta di viaggiare il più possibile. Mi piacerebbe molto fare l’esperienza di studio all’estero durante il liceo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here