Tempo di lettura articolo: < 1 minute

Il Parco Giardino Sigurtà ospiterà al suo interno l’iniziativa Ripartiamo con un fiore a Valeggio sul Mincio. L’iniziativa è stata organizzata dall’Associazione Floricoltori e Fioristi Italiani e prevede che, in ogni Regione italiana, vengano create delle installazioni floreali da parte di fioristi. Il 6 e il 7 luglio 2021 un punto panoramico molto particolare, il labirinto, che si trova all’interno del Parco, verrà rivestito con composizioni di fiori prodotti in Italia, realizzate da alcuni dei più bravi fioristi nazionali. Per qualche giorno quindi il Parco sarà più fiorito del solito e i visitatori potranno godere di questa meraviglia floreale.

Mercoledì 7 luglio è il decimo anniversario dell’inaugurazione del Labirinto con 1500 esemplari di Tasso, che formano un percorso che si snoda tra piante alte più di due metri e che si estende su una superficie rettangolare di 2500 metri quadrati. Si tratta di uno dei cinque labirinti più spettacolari al mondo. L’iniziativa prevede due giorni dedicati alla promozione del settore fiori, che riunisce tutte le regioni italiane per ridare slancio a un comparto colpito dalla emergenza Covid.

Le parole dei presenti

Patrizia Di Braida, presidente del sindacato fioristi Confcommercio del Veneto e di Verona e associata ad Affi, Associazione Floricoltori e Fioristi Italiani. «Sono onorata insieme al suo gruppo di far parte di questo progetto che valorizza la qualità del fiore italiano e le competenze tecniche del mondo del floral design in un’ installazione floreale nel parco più bello d’Italia».

«Siamo molto contenti di aderire a questa iniziativa che è un segno di ripartenza e di sviluppo delle sinergie dopo un periodo complicato. Vi aspettiamo numerosi al Parco per ammirare queste fantastiche composizioni floreali circondate dalle fioriture estive del Giardino come rose, ninfee, girasoli, fior di loto e molto altro». Ha affermato Giuseppe Inga Sigurtà.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here