Tempo di lettura articolo: 2 minuti

Rolling Thunder Revue e The Irishman: questi i titoli dei futuri film di Martin Scorsese. Ciò che però potrebbe sembrare strano al pubblico è il fatto che il regista abbia deciso di appoggiarsi a Netflix per la produzione e la distribuzione. Infatti, non ci si aspettava che l’uomo che ha fatto la storia del cinema, nel vero e proprio senso della parola, avrebbe iniziato a promuovere lo streaming. In una recente intervista ha però dichiarato: “L’importante è che i film si continuino a fare”.

Il primo film che uscirà è Rolling Thunder Revue: A Bob Dylan Story, un docufilm dedicato al tour che il cantante americano, insieme a un numeroso gruppo di musicisti, intraprese fra il 1975 e il 1976. Netflix ha dichiarato che sarà a metà fra un film e un documentario e che saranno presenti interviste a Bob Dylan. Non è ancora stata confermata una data d’uscita, ma vi sono voci che sarà possibile vederlo entro questa primavera.

Bob Dylan durante il Rolling Thunder Revue

The Irishman è invece ancora in fase di produzione e l’uscita è prevista per ottobre. In ogni caso è un film attesissimo, perché vede il grande ritorno di Robert De Niro e di Joe Pesci, attori diventati celebri proprio grazie ai film di Scorsese. Ispirato al libro I Heard Your Paint Houses, The Irishman tratta la storia della vita di Frank Sheeran, mafioso americano accusato di essere collegato all’omicidio di Kennedy. Si pensa che il film uscirà per poche settimane anche nelle sale, prima di essere disponibile in streaming, cosa che i fan sperano vivamente.

De Niro e Scorsese sul set di The Irishman

C’è quindi molto da aspettarsi dai prossimi lavori del premio Oscar Martin Scorsese, che sembra avere ancora molti assi nella manica e molte nuove idee da mostrare al pubblico.

(Foto copertina: https:/www.slashfilm.com)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here