Tempo di lettura articolo: < 1 minute

La prima novità presentata durante l’evento è stata l’Apple card, una carta di credito gratuita gestita direttamente dall’iPhone del proprietario. Dal punto di vista della sicurezza, le caratteristiche più importanti sono la generazione di un codice casuale ad ogni transazione per nascondere il codice reale, la gestione in locale della carta che evita lo scambio dei dati con i server di Apple e la totale assenza di informazioni, escluso il nome del proprietario, dalla carta fisica che permette di tenere nascosto il CVV. È inoltre disponibile un servizio di cash back che restituisce una percentuale dei soldi spesi in una transazione.

Segue poi il servizio Apple News+, che, con un abbonamento mensile di 9.99$ al mese, fornisce l’accesso ad una serie di importanti riviste, specificamente ridisegnate per la lettura su uno schermo anziché su carta.

Particolarmente interessante è anche Apple Arcade, che consentirà l’accesso tramite l’App Store ad un insieme di giochi di alta qualità completamente esclusivi, compatibili con iPhone, iPad, iPod touch, Mac e Apple TV, con la possibilità di iniziare una partita su un dispositivo e continuarla su un altro. Questo servizio sarà disponibile tramite un abbonamento dal prossimo autunno.

Viene aggiornata anche l’applicazione Apple TV, che sarà disponibile, oltre che sull’Apple TV, anche su iPhone, iPad, Mac e su smart tv prodotte da altre aziende. Segue poi l’abbonamento Apple TV+, che, a differenza della versione normale del servizio, fornisce l’accesso a contenuti totalmente esclusivi realizzati con personaggi di spicco del mondo dello spettacolo; anche questo sarà disponibile in autunno.

Gli unici servizi che saranno disponibili in Italia sono Apple Arcade, Apple TV Apple TV+, ma in futuro potrebbero arrivare anche gli altri.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here