Tempo di lettura articolo: < 1 minute

La sconfitta interna dei Los Angeles Lakers di LeBron James, contro i Brooklyn Nets, sancisce la definitiva eliminazione della franchigia californiana dalla corsa ai playoff. Si interrompe così la striscia di partecipazioni alla post-season di LeBron James, e si apre una fase di valutazioni sul futuro per l’atleta da Akron.

Comunque il Re chiude la partita contro i Nets con 25 punti, 14 assist con 9 rimbalzi. Un’altra prestazione da ricordare e quella di JaVale McGee con il suo massimo in carriera, 33 punti e 20 rimbalzi con 6 stoppate.

Gara positiva invece per i Brooklyn Nets, che si sono dimostrati una squadra unita. Con 26 punti di Joe Harris, ex compagno di James a Cleveland e vincitore della gara del tiro da tre all’All-Star Weekend, e i 21 con 13 assist di D’Angelo Russel.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here