Tempo di lettura articolo: < 1 minute

Champions League?” se si potesse tornare a quest’estate e dire a un tifoso del Torino che, a questo punto della stagione, si potrebbe guadagnare un posto nell’Europa dei grandi questa sarebbe la sua reazione, per molti sarebbe stato fantacalcio oppure il sogno di qualche tifoso pistola.

Invece il 29 di aprile, troviamo un Toro forte, grazie anche alla campagna acquisti da circa 50mln, che non vuole smettere di sognare e tenterà l’assalto Champions, perché ormai al tramonto della stagione calcistica tutto è possibile, in più se si considera che i granata sono sesti a tre punti dall’Atalanta quarta, tutto si semplifica.

Il primo tempo è stato combattuto, iniziato con una partenza lampo del Torino e un finale tutto rossonero.

Ma nel secondo tempo non c’è stata partita, i granata hanno letteralmente incornato il Diavolo con un rigore di Belotti e un tiro al volo di Berenguer che ha tolto le ragnatele dalla porta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here