Tempo di lettura articolo: < 1 minute

Martedì 21 maggio 2019 – l’amazzone dell’aeronautica militare annuncia definitivamente il ritiro dalle gare della sua cavalla Verdine

Verdine è ancora giovane, essendo nata nel 2007 (a Zangersheide, da Verdi x Heartbreaker), ed è una cavalla di una forza di carattere e di una qualità davvero non comuni. Purtroppo però ha avuto problemi fisici che ne hanno limitato l’impegno.

Giunta nella scuderia di Giulia Martinengo Marquet all’età di 7 anni, Verdine ha subito un infortunio nel 2016, problema che ha reso necessario il riposo fino all’estate del 2017.

Appena riprese le gare vincono il Campionato d’Italia 2018 e poi trionfano nella Coppa delle Nazioni a Piazza di Siena.

Dopo un periodo di pausa invernale, il programma sportivo ha previsto una trasferta in Spagna a Oliva dell’Italia e poi Toscana Tour ad Arezzo. A Giulia però è arrivata l’impressione che la cavalla stesse facendo più fatica del solito nella ripresa del lavoro così pensando a cosa sarebbe stata la cosa migliore per il benessere di Verdine e ha deciso: “Mi sono detta che la cosa giusta era quella di fermare Verdine proprio adesso. Continuare a farla saltare avrebbe voluto dire esporla al rischio di altri infortuni perché lei non è certo una che si risparmia; declassarla nelle gare piccole mi sarebbe sembrato proprio un’offesa al suo valore e ai successi che lei ha conquistato. Quindi la cosa migliore è certamente ritirarla facendole chiudere la carriera proprio dopo aver conquistato i suoi più grandi successi, e proprio alla vigilia del concorso in cui lei è stata così meravigliosamente protagonista”

Ora Verdine farà la fattrice per il team allevatoriale Martinengo. È già mamma di due puledri, un maschio e una femmina, nati nel 2018 da Chicco Blue.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here