Rivoluzione Milan

Gazidis, amministratore delegato dei rossoneri, a differenza del suo collaboratore Paolo Maldini che vuole comprare giocatori di esperienza per riportare la squadra in Champions, ha intenzione di attuare un progetto a lungo termine con giovani promettenti.

Tempo di lettura articolo: < 1 minute

Così il dirigente sudafricano starebbe pensando di sostituire Maldini a giugno, già intenzionato a lasciare Milanello, con Sartori, DS dell’Atalanta che ha già esperienza in questo campo. Sartori starebbe già pensando a tre giovani acquisti di spessore per il calciomercato estivo.

Il primo giovane che potrebbe arrivare dalle parti di Milanello è Florentino Luis, centrocampista in forza al Benfica, classe ’98, ha un cartellino di 20 milioni di euro e sarebbe l’acquisto perfetto da affiancare a Bennacer nel centrocampo milanista.
Segue poi un terzino destro, poiché la fascia destra in questa stagione è un vero e proprio problema per il Milan. Si starebbe pensando di prendere Sergino Dest, talento dell’Ajax, con i lancieri che potrebbe farlo partire per 15/20 milioni di euro.
L’ultimo giovane rinforzo per il diavolo è un attaccante:si parla di Alexander Isak, che, dopo una deludente stagione al Borussia Dortmund, è passato alla Real Sociedad dove sta mostrando le sue reali capacità. Il nuovo Ibra classe ’99 potrebbe essere venduto per 20/25 milioni di euro.

La rivoluzione in Casa Milan è già iniziata e speriamo che questi nuovi giovani promettenti riportino il Milan dove si merita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here