Tempo di lettura articolo: < 1 minute

Il settantenne Luis Sepùlveda è stato ricoverato sabato mattina a Oviedo (nelle Asturie) in ospedale, dopo aver scoperto di risultare positivo al Coronavirus. L’autore del romanzo “La gabbianella” cileno naturalizzato francese, avrebbe contratto questa malattia in Portogallo.

Infatti sembrerebbe che i sintomi del virus si siano manifestati il 25 febbraio, dopo il ritorno a Gijon da questo Paese, dove ha soggiornato dal 18 al 23 in occasione del festival letterario “Correntes d’Escritas”.

Il 27 febbraio si è rivolto ad un medico per la prima volta. In ospedale gli è stata diagnosticata una polmonite ed è stato sottoposto ad un tampone con esito positivo. I funzionari locali hanno spiegato che per ora la moglie non da alcun segno di essere stata contagiata e che il test è stato eseguito perché Luis presentava i sintomi di una polmonite senza origine nota.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here