Tempo di lettura articolo: < 1 minute

«Credo che il cosmo abbia il suo modo di riequilibrare le cose e le sue leggi, quando queste vengono stravolte. Il momento che stiamo vivendo, pieno di anomalie e paradossi, fa pensare…» ha iniziato con queste parole la psicologa Morelli il suo pensiero riguardante la situazione attuale che fa molto riflettere.

Facciamo parte di una società abituata a non fermarsi mai, a vivere in un mondo digitale, a fare tutto in modo automatico e senza più pensare, che di fronte ad un problema del genere, quello del coronavirus, si trova costretta improvvisamente ad interrompere tutto.

La riflessione della psicologa ci porta a pensare al fatto che forse la terra con questa pandemia voglia dirci qualcosa: il doversi fermare, seppur limitante, ci permette di guardare in modo diverso ciò che siamo. Ci fa capire che siamo tutti uguali, che nessuno è superiore; che il cambiamento climatico è qualcosa che dipende da noi perché la natura, anche senza l’uomo, fa il suo corso.

«Fermi, a casa, giorni e giorni. A fare i conti con un tempo di cui abbiamo perso il valore, se non è misurabile in compenso, in denaro. Sappiamo ancora cosa farcene?»

Anche Chiara Ferragni ha condiviso questa riflessione sui suoi social.

View this post on Instagram

Dallo psicologo Morelli 🙏🏻

A post shared by Chiara Ferragni ✨ (@chiaraferragni) on

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here