Evgenia Medvedeva, stella russa di pattinaggio artistico su ghiaccio, vice campionessa Olimpica nel 2018, torna a gareggiare per il team di “casa”. 

Evgenia, a distanza di soli due anni dalla separazione dal team russo guidato dalla famosissima allenatrice Eteri Tutberidze, ci ha ripensato. 

La clamorosa notizia, è emersa nella mattinata di mercoledì 16 settembre tramite l’Agenzia di Stampa Ria Novosti, successivamente confermata da Eduard Aksenov (vice capo del dipartimento Khrystal del centro Sambo-70): «La pattinatrice riscontra serie difficoltà durante la sua performance nei “Test” andati in scena lo scorso fine settimana a Mosca (Russia) e probabilmente, per questa ragione, “ripristinerà” la collaborazione con l’allenatrice storica, con cui ha conquistato ben quattro medaglie d’oro tra Europei e Mondiali nel 2016, oltre alla medaglia d’argento alle Olimpiadi di PyeongChang del 2018».

E fu proprio in seguito a queste vittorie che l’atleta abbandonò la Russia per approdare in Canada da Brian Orser, con cui ha comunque ottenuto il bronzo ai Mondiali di Saitama del 2019.

Medvedeva è scesa in pista per la prima tappa della Coppa della Russia, a Ryazan dal 18 al 21 settembre.

In generale sarà una stagione difficile per lei e per tutte le sue “colleghe” ma di certo non manca l’impegno, la determinazione ma soprattutto la passione che Evgenia ha per questo sport. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here