La tragica notizia ci arriva attraverso un post su Instagram dello stesso Gordon Ramsay (chef e conduttore di Masterchef Junior), dicendo di avere il cuore spezzato. E’ proprio Ramsay a spiegare come è avvenuta la morte del giovane Ben, causata da una rara forma di cancro non ereditaria,che lo ha strappato alla vita alla tenera età di 14 anni

Il giovane aspirante di Masterchef Junior era un «ragazzo incredibile, un eroe», così lo ricordano tutti. 

A 11 anni aveva già perso i suoi genitori (nel 2017) e da mesi lottava contro questa malattia.

Lo zio Anthony Edwards racconta al Chicago Tribune l’amore di ben per i fumetti della Marvel che leggeva durante i ricoveri e il suo amore per la cucina, infatti partecipando a Masterchef Junior aveva ritrovato la felicità e l’ottimismo che gli servivano per continuare a vivere, nonostante tante difficoltà. 

Ben, grazie alla sua tenacia e inconfondibile simpatia, aveva conquistato il pubblico di Masterchef Junior, diventando ben presto uno dei protagonisti più amati.

Il sogno di Watkins era quello di aprire una panetteria o un ristorante data la sua passione per i fornelli. 

Anche la pagina ufficiale di Masterchef Junior ha annunciato (sui social) la scomparsa del giovane: 

«È con grande tristezza che piangiamo la scomparsa di Ben Watkins, un amato membro della famiglia MasterChef Junior. Ben ha superato così tanto nella sua vita con un atteggiamento sempre positivo. Era un modello straordinario per gli chef di tutte le età e mancherà moltissimo a tutti in Endemol Shine North America e FOX Entertainment».

Una triste vicenda ci insegna l’importanza e la fragilità dell’esistenza e la precarietà della vita umana. 

Come dicevano i latini “Carpe diem” viviamo il momento e iniziamo ad apprezzare ogni singolo secondo della nostra esistenza, che non è scontata, ed un esempio è proprio Ben, il quale, nonostante tante disgrazie, ha saputo affrontare tutto con il sorriso. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here