Tempo di lettura articolo: < 1 minute

Anche sui social, in particolare sulla piattaforma digitale di Tik Tok, si è creato un “angolo lettura”, nel quale ogni appassionato può trovare consigli, riguardo i libri, dai grandi classici alle nuove uscite.

Questo spazio è conosciuto come BookTok. Ogni appassionato di libri può trovare uno spazio, seppur ridotto rispetto alla sezione video, che raccoglie un numero notevole di seguaci (oltre 689 milioni) e di influencer, fino a contare ad oggi,10 milioni di visualizzazioni mensili.

Ció che colpisce maggiormente è come questo nuovo “club del libro” stia riportando l’attenzione sui grandi classici come, ad esempio, il celebre libro di Jane Austen “Orgoglio e pregiudizio”, che è arrivato fino a 540 milioni di visualizzazioni, superando addirittura i libri di Tolstoj, Anna Karenina e Dostoevskij. 

Costituiscono un  universo narrativo a parte Harry Potter, scritto da J.K. Rowling, e la saga di Twilight, che contano rispettivamente 90 e 12,5 miliardi di click.

Si sono riscontrati numeri molto elevati anche nell’angolo poesia, che si posiziona molto in alto nella classifica dei generi più letti.

Sicuramente BookTok non solo è utile per coloro che sono appassionati di libri, ma anche per le case editrici che a causa del Covid hanno diminuito la diffusione delle stampe. Possiamo dire che è un modo “Smart” di tenere allenata la nostra cultura.

Articolo precedenteTaste the TV, il televisore con lo schermo da leccare
Articolo successivoThe Batman sta per arrivare
Mi chiamo Aurora, ho 15 anni e frequento la quinta ginnasio.Le materie che studio in questo indirizzo mi piacciono molto.Quando non sono a scuola, e ho del tempo libero, mi diverto ad andare in bicicletta ammirando il paesaggio del luogo in cui abito,il lago di Garda.In alternativa, insieme a mia madre, vado a fare lunghe passeggiate,sulle coste del lago o nelle campagne. La mia famiglia è composta da quattro persone: mia madre, mio padre e mia sorella; con loro ho un bellissimo rapporto. Per quanto riguarda gli amici, posso dire di non averne molti che reputo fidati, però riesco ad instaurare buoni rapporti con tutti. In futuro il mio sogno sarebbe quello di fare l'insegnante, poiché vorrei insegnare ai miei alunni che non sempre si possono ottenere risultati positivi, ma nonostante ciò, con un ottimo lavoro, potranno realizzarsi come persone.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here