Simone Pafundi: il baby talento convocato in Nazionale

Simone Pafundi è un giovanissimo calciatore dell'Udinese, classe 2006, chiamato qualche settimana fa da Roberto Mancini per disputare l'amichevole contro l'Albania.

Simone Pafundi, calciatore dell'Udinese Fonte immagine: PokerStarsnews
Tempo di lettura articolo: < 1 minute

Simone Pafundi, di lui sentiremo probabilmente parlare spesso in futuro. Ha soli 16 anni ed è già un baby talento proveniente dal Napoli che gioca con la maglia dell’Udinese.

Il calciatore, davvero giovanissimo, è stato convocato da Roberto Mancini, allenatore della Nazionale di calcio Italiana, a giocare l’amichevole tenutasi il 16 novembre contro l’Albania a Tirana.

Simone ha giocato gli ultimi cinque minuti, entrando all’89 esimo minuto di partita al posto di Giacomo Raspadori, uno dei migliori giovani talenti dell’Italia.

Simone Pafundi non è un vero napoletano, è di Monfalcone, in Friuli, con i genitori originari di Napoli. Il ragazzo è stato subito ingaggiato negli esordienti dell’Udinese, dopo una partita contro il Monfalcone, dove ha battuto i giocatori bianconeri con grande facilità. 

Pafundi dimostra fin da subito un grande talento calcistico e viene paragonato addirittura a Messi, Baggio, Di Natale e Maradona: è stato anche definito da Daniele Adani come “il Messi Italiano”, essendo abituato a giocare con quelli più grandi di lui, ed essendo mancino.

A maggio del 2021 esordisce in Serie A come primo 15enne nella storia a giocare in questo campionato, e poco tempo dopo viene chiamato, come dicevamo, in Nazionale da Mancini.  

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here