Ufficiale, Cristiano Ronaldo lascia il Manchester United

Cristiano Ronaldo, ha annunciato il suo divorzio dai Reds, dopo aver rilasciato pesanti interviste, dove dichiara d'essere stato tradito dalla società, e accusa il mister Ten Hag di non aver rispetto nei suoi confronti.

Ronaldo lascia il Manchester United, fonte : Corriere della Sera
Tempo di lettura articolo: < 1 minute

I Red Devils hanno annunciato ufficialmente l’addio di Cristiano Ronaldo con effetto immediato, appena prima del suo arrivo ai Mondiali di Qatar 2022 con il Portogallo. La squadra inglese ha scritto così su Twitter: “Il club ringrazia Ronaldo per il suo immenso contributo all’Old Trafford, segnando 145 gol in 346 presenze, e augura a lui e alla sua famiglia ogni bene per il futuro”,  e prosegue dicendo “tutti al Manchester United rimangono concentrati sul continuare i progressi della squadra sotto Erik Ten Hag e sul lavorare insieme per raggiungere il successo in campo”.

CR7 aveva rilasciato pesanti dichiarazioni nei confronti del club inglese. Ancora prima dell’uscita dell’intervista integrale, il Manchester ha rimosso la gigantografia di Ronaldo dalle pareti dell’Old Trafford. In sintesi, nell’intervista, di due ore, Ronaldo accusa il Club di non essere minimamente progredito nelle infrastrutture, nelle tecnologie, nell’alimentazione, e di non poter competere con gli altri club di grande prestigio, in cui ha sempre giocato. Stesse sono le critiche nei confronti dell’allenatore.

Ora Cristiano si può concentrare sulla Coppa del mondo, cercando di portare in vetta la sua squadra, con la quale ha vinto gli Europei del 2016.

Il suo agente Jorge Mendes, cercherà con tutta calma, una nuova destinazione per il campione da gennaio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here