Tempo di lettura articolo: 2 minuti

Nella giornata del 16 dicembre è stato approvato e annunciato dalla Giunta comunale di Verona il protocollo d’intesa concordato tra Comune, Fondazione Arena e Arena di Verona srl per l’organizzazione dell’annuale festa di capodanno in piazza Bra. 

Si occuperanno di condurre la serata del 31 dicembre gli speaker di Rtl 102.5 e Radio Zeta Angelo Baiguini, Francesca Cheyenne, Jody Cecchetto, Diego Zappone e Simone Palmieri. Intanto, coloro che prenderanno parte all’evento saranno intrattenuti da musica di ogni genere e numerosi artisti, così da incontrare i gusti delle persone di ogni età. Infatti, gli enti organizzatori spiegano, da Palazzo Barbieri, che l’obiettivo dell’evento è «far sì che il concerto musicale per i tradizionali auguri in piazza Bra sia partecipato dal più ampio numero di veronesi possibile, oltre che dai tanti turisti e visitatori che saranno in città la sera del 31 dicembre».

In foto i due cantanti vincitori di X Factor 2022 (foto da gazzetta.it)

Si potrà quindi assistere alle coinvolgenti esibizioni di giovani ed emergenti cantanti tra cui i Santi Francesi, vincitori di X Factor 2022. Il duo, composto da Alessandro De Santis e Mario Francese, è stato incaricato di aprire la serie di spettacoli della notte di San Silvestro e ad annunciare la presenza in piazza Bra sono stati proprio i due ragazzi in diretta radiofonica da Rtl. Sul palco anche gli altri finalisti del famoso talent di Sky Beatrice Quinta, Linda e i Tropea e l’allievo cantautore di Amici Niveo,risultato vincitore dello special&contest di Radio Zeta.

A differenza degli altri anni, nel corso della prima parte della serata si esibiranno anche alcuni artisti di successo della Fondazione Arena eseguendo le arie delle opere liriche più conosciute e gradite dal pubblico. Infatti, per questa edizione del Capodanno veronese è stato aggiunto a sorpresa e come assoluta novità un omaggio al bel canto con il fine di promuovere la prossima stagione lirica che si prospetta essere ricca di eventi e iniziative in occasione del centesimo anniversario del festival areniano. 

L’evento si svolgerà nella magica atmosfera natalizia che da sempre contraddistingue il centro di Verona durante questo periodo dell’anno e il tutto sarà illuminato dalla tradizionale stelle e da scintillanti fuochi d’artificio. 

Articolo precedenteThe Parliament of the United Kingdom
Articolo successivoIncidente mortale a Quinto di Treviso 
Mi chiamo Sara Castagnedi, ho quindici anni e abito a Zevio, un paese in campagna nella provincia di Verona. Sono una studentessa del liceo classico “Alle Stimate” che ho deciso di frequentare seguendo il mio vivo interesse per le materie umanistiche. Inglese, letteratura e storia sono le materie che preferisco ma trovo particolarmente affascinante anche l’arte, in tutte le sue forme. Di solito trascorro il tempo libero scrivendo, leggendo libri di vario genere e guardando serie tv ma amo anche stare all’aria aperta facendo lunghe passeggiate o andando in bicicletta. Un’altra delle mie più grandi passioni è viaggiare: mi da l’opportunità di apprendere usanze e tradizioni diverse dalle nostre e mi permette di coltivare il mio interesse per la fotografia. Mi ritengo una persona determinata e testarda che si impegna assiduamente e con costanza per raggiungere i propri obiettivi. Riguardo al mio futuro non ho ancora delle idee molto precise ma spero di trovare un lavoro che sia per me motivo di grande soddisfazione e ricompensi tutti i sacrifici fatti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here