Fuochi artificiali, un pericolo per tutti

Si tratta di uno dei rituali più comuni e più rischiosi celebrati, in particolare, durante l'ultima notte dell’anno. Non sempre si è consapevoli dei danni che possono provocare i cosiddetti botti di Capodanno.

0
Un immagine rappresentante uno spettacolo pirotecnico.
Un immagine rappresentante uno spettacolo pirotecnico.
Tempo di lettura articolo: 2 minuti

Qualche settimana fa, si è svolto il Capodanno, durante il quale moltissime persone hanno festeggiato l’anno nuovo con spettacoli pirotecnici e petardi di ogni genere; però, i fuochi d’artificio hanno anche molti lati negativi tra cui la loro pericolosità

Basti pensare che solo quest’anno i feriti in Italia a causa dei botti ammontano a 262 tra cui 64 minori; purtroppo questo dato è cresciuto del 52% rispetto al capodanno 2022 durante il quale si sono ferite 180 persone, mentre si stima che dal 2012 al 2024 i lesionati siano circa 3500, tra cui molti minori. I fuochi d’artificio però non nuociono soltanto agli uomini, ma anche agli animali selvatici e domestici, e all’ambiente. Solo quest’anno si stima che siano scappati centinaia di cani e gatti e ne siano morti altrettanti. 

Un immagine rappresentante dei petardi abbandonati sulla strada.
Un immagine rappresentante dei petardi abbandonati sulla strada.

L’ultimo grande problema dei botti di fine anno è l’inquinamento che causano, infatti rilasciano un enorme quantità di PM10 (polveri sottili) nell’aria, facendo aumentare la quantità di quest’ultimo per singolo metro cubo da 50 microgrammi a 1000 microgrammi, in pratica un aumento del 1900% rispetto alla media degli altri giorni. Chiedendo a qualche pescantinese (abitante del Comune di Pescantina, in provincia di Verona, ndr) è stato riferito che durante la notte tra il 31 dicembre 2023 e il 1° gennaio 2024 l’aria era diventata quasi irrespirabile. Ma oltre all’aria, come si nota nei primi giorni del nuovo anno, ad essere inquinato è anche il suolo che è pieno di residui di petardi e fuochi d’artificio.

Per evitare questi riscontri negativi con i fuochi d’artificio la cosa più responsabile e banale sarebbe quella di non utilizzarli, oppure di usarli rispettando alcune regole di sicurezza soprattutto in presenza di animali e bambini.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here