NaoNexus, il team si prepara per la prossima NAO Challenge 2024

Abbiamo fatto un salto nel laboratorio della scuola per incontrare il team NaoNaxus che si sta preparando per la prossima edizione della competizione internazionale dedicata alla robotica.

0
Tempo di lettura articolo: < 1 minute

Alla Scuola alle Stimate si scaldano i motori per la prossima edizione del contest didattico dedicato alle scuole secondarie di secondo grado che ha l’obiettivo di potenziare le conoscenze degli studenti nel mondo della robotica umanoide e divulgare le potenzialità sociali della robotica di servizio.

Lo scopo è quello di partecipare ad una competizione didattica che permette agli studenti di confrontarsi con i propri coetanei su tematiche attuali come la robotica, la sostenibilità e la tutela del patrimonio artistico. Per partecipare al contest non è necessario essere in possesso del robot Nao infatti è previsto un sistema di hosting che permette agli studenti di testare il lavoro svolto con il robot.

Dal 2020 la Scuola alle Stimate ha un proprio team, NaoNexus, guidato dal professor Giovanni Bellorio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here