Tempo di lettura articolo: < 1 minute

Nella notte di sabato 30 marzo, un corpo è stato ritrovato vicino al parco Walter, in Via Cascina dei Prati, alla periferia Nord di Milano.

Il corpo è stato trovato dai vigili del fuoco una volta spento l’incendio, presumibilmente doloso, segnalato alle 22:15.

Alla vittima non è stata tagliata solo la testa, ma anche le braccia e le gambe all’altezza del ginocchio, che sono state trovate a lato di un gabbiotto per la raccolta della spazzatura di un condominio.

Le modalità dell’assassino fanno pensare ad un uomo che ha perso la testa e che in seguito abbia cercato di rendere irriconoscibile la sua vittima, di cui ancora non si conosce l’identità. 

Si pensa che il corpo possa appartenere ad una donna, e i suoi resti saranno analizzati dall’anatomopatologa Cristina Cattaneo, che dirige il Labanof della Statale.

La polizia sta ancora cercando eventuali testimoni e, per chi indaga, c’è la speranza che qualcuno abbia assistito all’omicidio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here