Tempo di lettura articolo: < 1 minute

NAPOLI – È successo ad una donna nell’ospedale Loreto Mare il 17 aprile, un intervento che avrebbe dovuto risolvere delle problematiche legate ad un utero fibromatoso, ma che si sarebbe potuto trasformare in una tragedia.

La donna di 49 anni, per i seguenti quattro giorni, si è lamentata per i frequenti dolori all’addome e i medici dopo degli accertamenti hanno rilevato la presenza di una pinza. Il giorno di Pasqua è stata ovviamente rioperata e ora sembra stare bene.

La denuncia fatta ai Carabinieri del Nas è partita dal Commissario della Asl Napoli 1 centro Ciro Verdoliva, e nella mattinata del 23 aprile i Nas si sono recati in ospedale e hanno sequestrato la cartella clinica della paziente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here