Tempo di lettura articolo: < 1 minute

Per il Milan la vittoria della partita di sabato significa molto: la Champions League, che sembrava allontanarsi sempre di più, è tornata nel mirino dei rossoneri.

Il Milan si fa vedere subito più aggressivo con numerosi tiri in porta, crea interessanti azioni da goal e ha un bel possesso palla; i Viola si ritrovano schiacciati in difesa.

Già dopo pochi minuti dall’inizio della partita, Suso, nonostante il bel passaggio ricevuto e la sua posizione favorevole, non riesce a realizzare calciando centrale su Lafont. Al 35′ i rossoneri passano in vantaggio con un goal di Calhanoglu su un cross di Suso, colpendo la palla di testa. Il Milan torna negli spogliatoi in vantaggio di un goal.

Nel secondo tempo la situazione si capovolge: i rossoneri si ritrovano schiacciati in difesa dai Viola e rischiano molto. Le due squadre sono entrambe stanche e nonostante un paio di azioni sia da una parte che dall’altra, il risultato rimane lo stesso.

Per la Fiorentina è la quinta sconfitta consecutiva mentre il Milan, grazie al goal di Calhanoglu, continua la sua corsa verso la Champions League.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here