Tempo di lettura articolo: < 1 minute

Per molti la giornata di domani potrebbe essere solo un giorno come tanti altri dove non si lavora. Invece, a Verona, è la festa del santo Patrono. Andiamo a scoprire di preciso chi fu San Zeno?

Zeno o Zenone (Mauretania 300- Verona 371 d.C) fu un sacerdote. Chiamato per la sua origine africana il “ Vescovo Moro ” studiò presso illustri scuole nel nord dell’Africa. Successivamente si trasferì in Italia e, durante il suo periodo alla cattedra di Vescovo, dovette fronteggiare diverse eresie che, al tempo, andavano contro la dottrina cattolica. Una su tutte fu certamente l’Arianesimo, eresia partita dalle predicazioni di Ario.

Oggi su di lui non si hanno moltissime informazioni, ma una cosa è certa, di lui si hanno moltissime leggende che fino ad oggi sono state tramandate. Un esempio fu un patto che fece col Diavolo dopo una vittoria in una partita a palla; tutto questo per avere una ricompensa.

Ma perchè il 21 Maggio quando una volta era il 12 Aprile la sua festa? Beh, il 12 Aprile è la sua data di morte. Il 21 Maggio è, invece, la data della traslazione della sua salma dalla Cattedrale alla zona, più o meno, dell’attuale Basilica.

Quindi, se bisogna fare vacanza, è meglio certamente ricordarsi che giorno è. Domani, 21 Maggio, è il giorno di San Zeno, vescovo e Patrono della città di Verona.

Articolo precedenteDaenerys Targaryen: ecco come si distrugge una caratterizzazione
Articolo successivoGiornata contro l’OmoBiTransfobia: le parole di Mattarella
Ho 17 anni, sono un grande appassionato se non, come dicono tanti miei parenti, il più grande tifoso della storia del Chievo. La cosa strana che dimostra questo è che io, ogni volta che segna il Chievo, piango disperato. Il mio pianto, però, è di gioia. Il mio segno zodiacale sono i Gemelli, poiché sono nato il 26 maggio. Amo molto giocare a tennis ed è per questo che infatti lo pratico. Mi piace, inoltre, andare al cinema. Come materie scolastiche preferisco la parte letteraria ed è anche per questo che ho scelto il Liceo Classico. Alle elementari ho frequentato l'istituto paritario De Vedruna, ad oggi non più esistente, perché chiuso dal 2016. Alle scuole medie, poi, ho frequentato le scuole Stimate, che ancora oggi frequento al Liceo. Mi piace molto viaggiare, infatti, sono molto appassionato anche di geografia. Ho visitato tanti paesi nel mondo...dagli Stati Uniti, passando per il Canada, dagli Emirati Arabi alla lontana Cina! L'Europa, ormai, l'ho visitata quasi del tutto. Questo sono io, questo è Matteo Fezzi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here