Leo Gassman: «Felice dopo la vittoria»

Il cantante ha trionfato nella categoria Nuove Proposte della settantesima edizione del Festival di Sanremo.

0
Leo Gassman, vincitore nella sezione Nuove Proposte
Tempo di lettura articolo: < 1 minute

Leo Gassmann sorprende tutti con la vittoria di Sanremo nella categoria Nuove Proposte grazie alla canzone “Vai bene così”.

Sui social Alessandro Gassmann, papà di Leo, ha scritto: «Tu mi sei sempre andato bene così amore mio» facendo riferimento alla canzone cantata dal figlio, che ha ha affermato di essere felice per aver reso orgoglioso di lui suo padre.

Il cantante ha poi confermato che sta lavorando per il tour e non vede l’ora di annunciare le date. È anche uscito il suo primo album e ha confessato che gli farebbe molto piacere ritornare sul palco anche l’anno prossimo essendo fan del talent si Sanremo.

Nonostante la vittoria Leo ha dichiarato che: «Per me non cambia molto dopo questo Festival, nel senso che mi sono sempre ripromesso che dopo avrei ripreso a fare la mia vita. Lunedì devo riprendere l’università, ho una lezione alle 8.30, spero di riuscire a svegliarmi».

Previous articleSofia Goggia, stagione sciistica finita
Next articleSanremo: una settimana dedicata alla musica
Carola Rigodanza
Vivo a Negrar, in provincia di Verona. Frequento il liceo classico alle Stimate e scegliendo questo indirizzo mi sono resa conto del vivo interesse e la curiosità che provo nei confronti delle materie umanistiche, trovo che siano a dir poco affascinanti ed inaspettatamente legate a quella che è la modernità. Le materie che prediligo sono filosofia, storia ed epica, tanto che nel tempo libero cerco di leggere più libri possibili in riferimento a queste discipline. Pratico pattinaggio sul ghiaccio e coloro che mi conoscono sanno la passione e l’impegno che impiego per questo sport, da cui indubbiamente ho ottenuto tante soddisfazioni. Riguardo al mio futuro, mi piacerebbe svolgere un lavoro che mi renda orgogliosa e che vada a premiare tutti gli sforzi fatti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here