Tempo di lettura articolo: < 1 minute

Due adolescenti. Un disagio mentale. Di questo tratta il film che la piattaforma Netflix ha appena reso disponibile. Racconta di due ragazzi: Violet Markey (Elle Fanning) e Theodore Finch (Justice Smith), i quali frequentano lo stesso liceo e si conoscono quando Finch salva la ragazza prima che si butti da un ponte, per via della morte di sua sorella in un incidente stradale in cui lei era presente.

Da quel momento in poi Theodore fa breccia nel cuore della ragazza e le fa riscoprire la gioia di vivere, facendole visitare poco a poco le bellezze dell’Indiana per un compito in coppia di geografia. Ma avviene qualcosa di inaspettato. Nessuno sa che quel giovane giocoso e dal sorriso luminoso in realtà stia facendo i conti con i suoi demoni interiori.

Il titolo del lungometraggio in inglese è ”All the Bright Places.” Nessuno all’interno della pellicola rivela i sentimenti dei personaggi, ma è lo spettatore stesso che deve intuirli, attraverso un viaggio alla scoperta della loro natura.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here