Tempo di lettura articolo: 2 minuti

Quante volte ci siamo trovati indecisi nello scegliere tra due matite? Di solito ci poniamo solo un problema di estetica, ma sappiamo cosa teniamo veramente tra le mani? Per facilitare la scelta e rispondere all’ultima domanda, il giornale Altroconsumo ha messo a confronto nove matite. Le matite testate sono, nella scala di durezza, tutte HB con gommino e prodotte da marchi quali Staedtler, Stabilo, Giotto e Faber-Castell. 

Il test è stato suddiviso in due prove: la prima riguardante la sicurezza chimica dei componenti, la seconda relativa alla funzionalità

Per la verifica pratica d’uso sono stati interpellati alcuni bambini, i quali hanno testato la cancellatura del segno di grafite sia con il corrispettivo gommino che con una gomma normale. Questo è solo uno dei criteri di valutazione richiesti dal test: hanno giudicato anche l’aspetto estetico, la comodità dell’impugnatura, il tratto e la resistenza alla caduta.

Classifica del test fatto da Altroconsumo

Oltre alle valutazioni pratiche, tutti i prodotti sono stati inviati e analizzati da un laboratorio specializzato,con l’obiettivo di verificare che non ci fossero sostanze chimiche pericolose. Come ha ribadito il mensile, le matite non hanno una regolamentazione di riferimento che vieti la presenza di determinati materiali, perciò gli specialisti interpellati si sono basati sulla normativa per i giocattoli. 

La ricerca delle sostanze pericolose è stata fatta su tutti e tre i componenti delle varie matite, cioè la mina, il gommino ed il rivestimento esterno; mentre per le prime due non sono state riscontrate anomalie in nessun prodotto, nella struttura in legno che contiene la grafite è stata trovata traccia di sostanze indesiderate. In particolare, la matita marcata Fila Lyra non ha passato il test, causa la presenza di cobalto oltre i limiti stabiliti per i giocattoli.

Nonostante i risultati di questa indagine, tutti gli articoli possono continuare ad essere venduti, ma è possibile migliorare ed eliminare del tutto i componenti che non sono ottimali; che questo sia possibile lo dimostra la matita Staedtler Noris, che oltre ad aver ottenuto ottimi punteggi nelle prove pratiche, risulta molto sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here