Emergenza coronavirus: Armani produce camici monouso

Giorgio Armani, oltre ad aver donato 2 milioni di euro per l'emergenza, converte la propria produzione per produrre camici monouso per medici e infermieri, che in questi giorni, come dei veri eroi, stanno salvando centinaia e centinaia di vite, colpite dal COVID-19.

Tempo di lettura articolo: < 1 minute

Dopo aver dato un sostanziale contributo donando 2 milioni di euro agli ospedali Luigi Sacco e San Raffaele, all’Istituto dei tumori di Milano e allo Spallanzani di Roma, Armani, nota azienda italiana di moda italiana, converte la produzione nei suoi stabilimenti italiani, per produrre camici monouso, destinata agli operatori sanitari, quali medici e infermieri.

Un bellissimo gesto di solidarietà in questo periodo buio e molto difficile, che ci dà speranza e ci aiuta affrontare questa emergenza con più tenacia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here