Il Gruppo Masi, azienda leader nella produzione di vini delle Venezie, ha preso la decisione di tutelare tutti i propri collaboratori con una polizza in caso di contagio da Covid-19.

Questa nuova azione di solidarietà sociale copre diverse circostanze; tra queste diaria in caso di ricovero, un contributo per il trasporto in ambulanza e anche un servizio di babysitting in caso di figli minori.

«Le persone che ogni giorno lavorano per il successo del Gruppo Masi sono a tutti gli effetti parte di una grande famiglia che vogliamo proteggere e tutelare;  sono certo che ne usciremo più forti e aspettiamo di riabbracciare tutti i nostri dipendenti, senza i quali non potremmo realizzare i tanti progetti che abbiamo per il nostro sviluppo» commenta il presidente, Sandro Boscaini.

Questo, come anche quello di altre società, è un esempio della grande sensibilità e spirito di solidarietà che da sempre contraddistinguono i Veneti.

Articolo precedentePapa Francesco: una preghiera speciale per sconfiggere il virus
Articolo successivoL’ora della Terra
Matilde Boscaini
Ho 15 anni e frequento la quinta ginnasio alle Stimate. Sono una ragazza sensibile e abbastanza introversa, ma quando riesco ad aprirmi mi piace condividere i miei pensieri ed essere me stessa senza filtri. Ho scelto questo indirizzo perchè mi ha da sempre affascinato ed incuriosito poter andare in fondo alle cose e capire il motivo per il quale accadono. Ho anche una grande passione che mi accompagna da quando avevo tre anni: la danza. Ballare mi permette di esprimermi, di sfogarmi, di sentirmi libera e soprattutto di emozionarmi e di far emozionare gli altri. Non riesco ad immaginare la mia vita senza il ballo ed è per questo che mi piacerebbe diventare una ballerina, trasformando la mia più grande passione nella mia futura professione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here