Apparirà una notifica dalle prossime settimane in cima alla home di Facebook, nel caso in cui qualche persona interagisca con fake news.  C’è inoltre presente una nuova sezione, ora disponibile solo negli Stati Uniti, riguardo il Covid-19, che include solo articoli verificati dai partner fact-checkers. 

Tutto questo è stato messo in atto da Facebook per combattere la disinformazione durante queste periodo di pandemia, nel quale le notizie poco attendibili in circolazione sono molte.

Facebook ha lanciato a livello globale, il Centro informazioni sul coronavirus che mostra la mappa mondiale del contagio, con anche presenti numeri rispetto alla epidemia, presi tutti da fonti attendibili ed autorevoli come l’Oms e in Italia anche al ministero della Salute. 

Dalle prossime settimane, verrà inviata appunto una notifiche, alle persone che hanno messo like, condiviso ed interagito o commentato, post di disinformazione dannosi relativi al Covid-19, rimandando questi utenti al sito ufficiale dell’Oms per leggere approfondimenti attendibili.

Articolo precedenteIl buco dell’ozono si sta chiudendo
Articolo successivoUna civilta’ pre minoica nelle isole cicladi
Matilde Bendinelli
Ho 15 anni, sono nata il 1 Aprile 2004. Il mio segno zodiacale è l’Ariete, infatti ho un carattere molto impulsivo e testardo. So essere però anche una persona altruista e generosa, mi piace molto stare in compagnia delle persone a me care. Sono figlia unica, e questa cosa non mi è mai piaciuta più di tanto perché ho sempre desiderato poter avere un fratello o una sorella, con il quale condividere tutto e divertirmi; ammetto però che essere figlia unica ha anche i suoi pregi. Sono una ragazza molto sportiva: gioco a tennis, anche se ho praticato per molti anni pattinaggio artistico.Inoltre, uno dei miei hobby preferiti, oltre alla lettura, è ascoltare la musica, anche se non ho un genere preferito. Ho scelto il liceo classico perché le materie umanistiche mi hanno sempre colpito di più rispetto a quelle scientifiche, e le lingue antiche mi hanno sempre affascinata. Da grande mi piacerebbe molto lavorare nel mondo della psicologia, ma chissà dove mi porterà il cuore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here