Le costruzioni rinvenute sull'isola di Daskalio presentano raffinati sistemi idraulici, segni di tecnologia avanzata
Tempo di lettura articolo: 2 minuti

A Daskalio, piccola isola dislocata vicino alle coste dell’isola di Keros (una delle isole Cicladi nel Mar Egeo) sono stati rinvenuti nel 2015 dei reperti archeologici, che secondo gli studiosi risalgono al periodo pre-minoico.

L’isola ha una forma piramidale dovuta alla costruzione di enormi terrazze create dagli antichi popoli, sulle quali furono costruiti numerosi edifici a due piani con scale. Edifici realizzati in marmo ricavato dalle cave della vicina isola di Naxos con sofisticati sistemi di drenaggio delle acque, segno di accurata pianificazione delle costruzioni.

Interessante è che tutto questo complesso monumentale risale un millennio prima dei Minoici, spesso considerati la prima civiltà europea. Secondo il sito web Keep Talking Greece, gli archeologi hanno scoperto “una società complessa,  stratificata e tecnicamente esperta”.

Il complesso monumentale è datato a circa 4600 anni fa, ed è ritenuto un sito religioso dove pellegrini da ogni parte del mondo, seppellivano piccole statue come sacrifici per divinità a noi sconosciute, mentre sacrifici e offerte votive si pensa venissero eseguite sul vertice dell’isolotto piramidale in un’area aperta.

Keep Talking Greece riporta che reperti archeologici indicano che “il commercio dei coloni si estendeva su una vasta rete che andava oltre le Cicladi”. Ci sono prove che gli abitanti erano molto competenti nella metallurgia e che avrebbero potuto scambiare le loro produzioni con alimenti e altri beni.

Inoltre si pensa che per portare il marmo dalla cave di Naxos per la realizzazione degli edifici gli abitanti erano già grandi marinai ed esperti costruttori navali.

La costruzione del complesso a forma di piramide è probabilmente correlata all’importanza che i  Greci attribuivano alle montagne nella loro religione, tipo il Monte Olimpo considerata come la sede di Zeus e degli altri dei della mitologia.

The Indipendent ritiene che questa civiltà fosse socialmente e politicamente organizzata, avesse nozioni tecnologiche molto avanzate, superiori a quanto si possa immaginare; verosimilmente questa civiltà potrebbe aver influenzato lo sviluppo della civiltà minoica prima e greca successivamente.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here