Tempo di lettura articolo: < 1 minute

Ricade, come ogni anno in questo periodo, la  giornata che ha come protagonista il nostro pianeta, e nel 2020, il 22 parile, l’abbiamo festeggaita per la 50° volta.

Questo evento mondiale mobilita milioni di persone per raccogliere piccole e grandi azioni in favore della nostra Terra.  Quest’anno il tema principale è stata l’azione per il clima. Sono state proposte nuove idee e progetti per migliorare l’ambiente che ci circonda e per evitare il surriscaldamento globale. 

L’emergenza sanitaria causata però dal Coronavirus ha impedito manifestazioni e assembramenti, per questo motivo la giornata della Terra si è svolta in modalità virtuale

In Italia si è svolta una maratona multimediale, con il motto #OnePeopleOnePlanet, trasmessa sul canale streaming RaiPlay. Un programma durato 12 ore, dalle 8 alle 20.  Gli spettatori hanno potuto partecipare da casa con gli hashtag #OnePeopleOnePlanet, #CosaHoImparato, #EarthDay2020, #IoCiTengo e molti altri… 

Anche il National Geographic ha dedicato una trasmissione di sette ore alla Giornata, dalle 15 alle 22. E’ un evento che ha da sempre coinvolto molte persone e in questo periodo, anche se vissuto diversamente, ha potuto unire di più tutti i cittadini.   

La campagna internazionale realizzata per la giornata della Terra
Articolo precedente“The Last Dance”, nuovo documentario su Michael Jordan
Articolo successivoChi è Biondo, il rapper della scuola di Maria De Filippi
Ho 16 anni e frequento la prima liceo. Circa tre anni fa ho scelto di iniziare il liceo classico perché, volendo lasciare aperte tutte le porte per il mio futuro, ho pensato che questo indirizzo, come dicono molti, fosse in grado di “aprire la mente”. Che il classico potesse farmi uscire alla fine dei cinque anni con ampie conoscenze in tutti gli ambiti, non solo in quello umanistico. In generale, mi piace molto andare in fondo alle cose, non mi accontento mai, penso quindi di aver scelto l’indirizzo più adatto a me. Da quando sono piccola, sono sempre stata molto testarda, permalosa ed estroversa. Sono una ragazza molto determinata: con molto impegno e perseveranza penso si possa raggiungere ogni obiettivo. Sono molto sportiva, gioco a tennis, nonostante per molti anni abbia praticato il Cheerliding, che nel 2018 mi ha dato l’opportunità di partecipare ai Mondiali ad Orlando. Da grande mi piacerebbe fare un lavoro non monotono, innovativo, che mi permetta di realizzare tanti dei miei sogni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here