Tempo di lettura articolo: < 1 minute

A New York la notizia data da Trump non ci ha messo molto a diffondersi tra la popolazione e molti hanno sperimentato e preso alla lettera il consiglio del loro presidente. Infatti sono state diverse le chiamate ai numeri d’emergenza locali e molti i ricoveri. 

Il New York City’s Poison Control Center afferma di aver ricevuto 30 chiamate, immediatamente dopo al “consiglio” del Presidente USA. 

Le telefonate sono state circa 13 e riguardavano il disinfettante Lysol, 10 sulla candeggina e 11 su altri detergenti per la casa. 

Tanto che gli stessi produttori di disinfettanti si sono sentiti costretti ad intervenire, per avvertire i propri clienti di assolutamente non ingerire o iniettare i loro prodotti per la pulizia.

Il consiglio, oltre a diffondersi molto velocemente, ha fatto il giro dei social, in cui lo stesso Trump dichiara di aver scherzato, per cercare di sdrammatizzare la situazione critica, che l’Italia ma anche l’America sta vivendo, con oltre 50 mila morti a causa del Covid-19

Ovviamente, dopo questo “scandalo”, polemiche non sono state di certo risparmiate, e si sono fatte sentire anche sui social come Twitter

Articolo precedenteL’asteroide “2009 JF1” colpirà la Terra?
Articolo successivoGigi Hadid è incinta ?
Vivo a Negrar, in provincia di Verona. Frequento il liceo classico alle Stimate e scegliendo questo indirizzo mi sono resa conto del vivo interesse e la curiosità che provo nei confronti delle materie umanistiche, trovo che siano a dir poco affascinanti ed inaspettatamente legate a quella che è la modernità. Le materie che prediligo sono filosofia, storia ed epica, tanto che nel tempo libero cerco di leggere più libri possibili in riferimento a queste discipline. Pratico pattinaggio sul ghiaccio e coloro che mi conoscono sanno la passione e l’impegno che impiego per questo sport, da cui indubbiamente ho ottenuto tante soddisfazioni. Riguardo al mio futuro, mi piacerebbe svolgere un lavoro che mi renda orgogliosa e che vada a premiare tutti gli sforzi fatti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here