La Pattuglia acrobatica nazionale ha attraversato il cielo della Capitale italiana durante la cerimonia, che ha avuto luogo all’Altare della Patria con la presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Molti sono stati i cittadini (con la mascherina) che si sono radunati per assistere all’esibizione e alla cerimonia. Termina così anche il “Giro d’Italia dei cieli” iniziato il 25 maggio 2020 in segno di unità e solidarietà per l’emergenza Coronavirus.

Sergio Mattarella ha dato il via alle celebrazioni, spiegando anche che questa ricorrenza coincide quest’anno con un momento particolare e  difficile per il nostro Paese (Italia) che si sta riprendendo e attivando per la ripresa dopo l’emergenza sanitaria Covid-19. 

“È qui l’Italia del coraggio ed è da qui che bisogna ripartire”.

Queste sono state le parole del Capo dello -stato italiano che ha voluto recarsi nel luogo in cui tutto era iniziato lo scorso 21 febbraio 2020, a Codogno, luogo in cui venne identificato il primo caso affetto da Covid-19. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here