Andreas è tra i concorrenti più amati e seguiti di questa nuova versione, chiamata “Amici Speciali”,che ospita tutti i vincitori del talent nel corso dei vari anni, a scopo benefico, infatti, i soldi ricavati andranno in beneficenza per supportare la lotta contro il Covid-19.

Il ballerino oggi compie ben 24 anni e la sua passione per la danza e per quello che è alla fine il suo lavoro non lo abbandona mai. 

Andreas già da piccolo si trasferisce dalla Germania in Italia, dove ancora oggi vive. La passione per la danza nasce all’età di 9 anni e a 15 inizia a frequentare l’Accademia, dove studia l’Hip Hop e la Break Dance, mentre a 17 anni riusce ad entrare nella prima compagnia di danza, la quale gli ha permesso  di calcare i primi palchi. 

Nel 2016 decide di provare ad entrare a far parte della  scuola di “Amici” di Maria De Filippi, riuscendo a raggiungere il Serale. Purtroppo durante le preparazioni del serale, il ballerino si infortuna ed è costretto ad abbandonare il programma per alcune settimane, questo rappresenta un duro colpo per Andreas, il quale credeva molto in questo sogno.

Conclusa l’operazione e la riabilitazione, si mette a lavorare per raggiungere l’obiettivo prefissato, cioè tornare nella scuola. Veronica Peparini, insegnate di ballo, lo spinge a inseguire il suo sogno ed a ritrovare lo spirito giusto per riprovarci. Il ballerino riusce ad accedere alla fase finale e vincere il programma.

Attualmente Andreas Müller è uno dei ballerini professionisti della scuola di “Amici” diventando il compagno, proprio di Veronica Peparini.

Tutti i sacrifici, le rinunce e le sconfitte, oltre alle vittorie, sono servite tanto alla carriera di Andreas Muller ed a tutti noi spettatori, che abbiamo apprezzato e invidiato la sua passione per questa disciplina. 

Articolo precedenteChe fine farà Capitan America?
Articolo successivoRomee Strijd è incinta!
Carola Rigodanza
Vivo a Negrar, in provincia di Verona. Frequento la quinta ginnasio al liceo classico all’istituto “Alle Stimate”. Ho scelto questo tipo di percorso poiché le materie classiche mi affascinano molto e le trovo interessanti e credo di essere anche più portata rispetto alle materie scientifiche. Le mie preferite sono: Epica e Storia. Pratico pattinaggio artistico sul ghiaccio. Mi ritengo una persona abbastanza estroversa, lunatica e dinamica. Il mio colore preferito è il blu. In futuro mi piacerebbe lavorare nel mondo dell’archeologia poiché tutto ciò che riguarda l’antichità mi affascina e incuriosisce. In alternativa mi piacerebbe diventare dentista.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here