J.K Rowling, una nuova favola

La celebre scrittrice ha pubblicato gratuitamente su Internet i primi due capitoli di un racconto per bambini dal titolo “The Ickabog”.

0
Tempo di lettura articolo: < 1 minute

L’autrice della famosissima saga di “Harry Potter” torna  a stupirci con un racconto dedicato ai bambini che hanno vissuto questi mesi difficili in quarantena.

La scrittrice è particolarmente affezionata a questo suo nuovo libro, poiché i primi due lettori sono stati i figli più piccoli.

Si tratta di una favola con un titolo misterioso, “The  Ickabog”, scritta anni fa tra un volume e l’altro di Harry Potter e con il passare degli anni è stata abbandonata in soffitta e quasi del tutto dimenticata.

La Rowling specifica che il racconto non ha nulla a che vedere con “Harry Potter” ma tratterà di temi come l’abuso di potere e la verità.

 «Sono temi eterni, che potrebbero essere applicati a ogni era e in ogni paese» dice la scrittrice.

La favola è indirizzata ai bambini ed inoltre verrà pubblicato sul suo sito www.theickabog.com  ogni giorno una puntata fino al 10 luglio 2020 per tenere compagnia ai bambini in questo periodo terribile. 

La Rowling ci tiene ad annunciare che nelle edicole inglesi arriverà a novembre e successivamente verrà pubblicato nel resto del mondo. 

Previous articleStash diventa papà?
Next articleShock per la scuola della Tutberidze
Carola Rigodanza
Vivo a Negrar, in provincia di Verona. Frequento il liceo classico alle Stimate e scegliendo questo indirizzo mi sono resa conto del vivo interesse e la curiosità che provo nei confronti delle materie umanistiche, trovo che siano a dir poco affascinanti ed inaspettatamente legate a quella che è la modernità. Le materie che prediligo sono filosofia, storia ed epica, tanto che nel tempo libero cerco di leggere più libri possibili in riferimento a queste discipline. Pratico pattinaggio sul ghiaccio e coloro che mi conoscono sanno la passione e l’impegno che impiego per questo sport, da cui indubbiamente ho ottenuto tante soddisfazioni. Riguardo al mio futuro, mi piacerebbe svolgere un lavoro che mi renda orgogliosa e che vada a premiare tutti gli sforzi fatti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here