Assorbenti gratis? Proprio così. Le autorità locali scozzesi, in seguito a una legge approvata negli ultimi giorni di novembre, rendono disponibili e completamente gratuiti i prodotti per le mestruazioni a tutte le donne che ne hanno bisogno.

Il disegno di legge, chiamato “Period Products Scotland Bill”, era stato proposto da Monica Lennon con l’intento di abbattere la “period poverty”, ovvero le impossibilità economiche che molte donne riscontrano per potersi garantire un’igiene adeguata durante i periodi mestruali. La parlamentare dichiara che l’approvazione di questa legge «segna un passo fondamentale per la normalizzazione delle mestruazioni»

Monica Lennon

Questo deve essere un esempio di avanzamento ed evoluzione del pensiero comune rivolto a tutti i paesi del mondo, non solo alla Scozia, la quale vuole tentare di demolire l’idea che le mestruazioni siano “un problema da donne” e quindi dimostrare che gli assorbenti, per diritto, devono essere accessibili a chiunque come beni essenziali di prima necessità.                                                                                         

Monica Lennon e alcune sostenitrici della sua battaglia

«E’ un passo avanti importante verso la parità di genere. Donne e ragazze vengono troppo spesso lasciate indietro nel processo politico. Questa è un’opportunità per metterle davvero al primo posto e fare qualcosa di veramente innovativo per la parità di genere». Con queste sue parole, Monica Lennon vuole lanciare un importante messaggio e soprattutto cercare di dare il via a un cambiamento di pensiero ad oggi necessario in una società evoluta come la nostra.

Articolo precedenteSport e disabilità, finalmente la svolta
Articolo successivoGitanjali Rao, la ragazza dell’anno secondo il Time
Letizia Girelli
Ho 15 anni e frequento il liceo classico Alle Stimate. Ho un fratello più piccolo e una sorella più grande, con cui ho un rapporto speciale di amore e odio. Pratico danza moderna e fino all’anno scorso giocavo anche a tennis. Mi sono sempre piaciute le materie umanistiche, in particolar modo l’epica e la letteratura, che trovo estremamente affascinanti. Amo viaggiare, conoscere nuove culture e parlare la lingua inglese e, fortunatamente, ne ho la possibilità. Nel tempo libero mi piace guardare serie tv, leggere libri e fare lunghe chiamate con i miei amici. Sono una ragazza molto sensibile e determinata, mi piace fare nuove amicizie e passare il tempo con i miei amici. Il mio difetto più grande penso sia quello di vedere sempre prima il bicchiere mezzo vuoto invece che quello mezzo pieno. Non ho ancora un’immagine chiara del mio futuro, ma spero di trovare una professione che mi piaccia e che mi renda felice.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here