Milan-Torino: ripresa rossonera?

Il Milan si rialza dopo un periodo buio vincendo 1-0 con il Torino a San Siro, riaccendendo le speranze di una ripresa con il gol di Olivier Giroud.

0
Tempo di lettura articolo: 2 minuti

Milan-Torino del 10 febbraio riaccende le speranze del club e dei tifosi rossoneri: la partita è infatti terminata con il risultato di 1-0 per il Milan, decisivo il gol di testa di Giroud su assist di Theo Hernandez. Sorprende la prestazione di Tatarusanu, secondo portiere del Milan, al centro delle critiche per le pessime prestazioni del Milan in queste ultime partite, che ha giocato un’ottima partita, rivelandosi anche protagonista della vittoria rossonera sulla squadra torinese. Inoltre anche il nuovo terzino del Milan,Thiaw, ha mostrato di essere all’altezza della formazione titolare rossonera, facendo una grandissima prestazione e dando fiducia a mister Pioli che lo ha tenuto in panchina per tutto il tempo dal suo acquisto. Questo match si può considerare una piccola ripresa da parte del Milan che dopo il brutto periodo passato con i due derby persi e i due terribili risultati con Lazio e Sassuolo vede la luce e spera di ottenere buoni risultati anche nelle prossime partite. 

Olivier Giroud

La partita nel primo tempo è stata in parte dominata dal Torino sia per numero di tiri sia per possesso palla. 

Nel secondo tempo, invece, il gol di Giroud ha dato una scossa al Milan che ha superato i tiri in porta del Torino e anche i contropiedi, restando compatto in difesa e concedendo pochissimi tiri che non sono entrati in porta. 

Da Leao ci si aspettava sicuramente di più per la qualità che ha il portoghese, protagonista di un’azione in area di rigore che non è riuscito a concludere, facendo sbattere la palla addosso a Milinkovic Savic. L’umore di Leao non è al massimo come si è visto in questa partita e nelle altre e il Milan spera anche nella sua ripresa che è fondamentale per il club, dato che ha dimostrato diverse volte di essere il trascinatore della squadra, soprattutto durante la vittoria dello scudetto dell’anno scorso.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here