Volare oltreoceano oggi è più sostenibile grazie a Virgin Atlantic

La Compagnia aerea britannica compie il primo volo transatlantico alimentato da carburante per aviazione ecologico.

0
Aereo della Virgin Atlantic in volo
Aereo della Virgin Atlantic in volo (Archivio)
Tempo di lettura articolo: 2 minuti

Virgin Atlantic ha da poco segnato la storia compiendo il primo volo transatlantico completamente alimentato da carburante per aviazione sostenibile. Un aereo della compagnia aerea britannica è partito dall’aeroporto di Heathrow a Londra ed è arrivato a New York.

Foto di Richard Branson (Getty Images)
Foto di Richard Branson (Getty Images)

Il carburante in questione è una miscela di olio alimentare usato, grasso animale di scarto e una porzione minore di cherosene sintetico derivato dal mais e offre un’alternativa più ecologica rispetto al carburante tradizionale. Potrebbe inoltre ridurre le emissioni di CO2 fino al 70%, rappresentando un passo molto importante verso l’obiettivo del settore aereo di raggiungere emissioni zero entro il 2050. Tuttavia, esistono sfide significative da superare, tra cui la produzione limitata di SAF (questo il nome del carburante ecologico, ndr) e il suo costo, attualmente tre/cinque volte superiore a quello del carburante per aerei convenzionale. A bordo del volo erano presenti figure di spicco come il miliardario Richard Branson, fondatore di Virgin Atlantic, Shai Wess, CEO della compagnia, e Mark Harper, il ministro dei trasporti britannico; non trasportava infatti passeggeri paganti né merci.

Gli ambientalisti non sono però d’accordo con le compagnie aeree: l’associazione Stay Grounded ha infatti definito il volo «una distruzione di greenwashing», a causa dei sostituti del carburante che «non sono lontanamente ipotizzabili nei tempi necessari per evitare il collasso climatico», ha dichiarato Magdalena Heuwieser, che rappresenta la rete. L’industria aeronautica spera che il volo della Virgin Atlantic metta in evidenza la necessità di fornire ai governi un sostegno finanziario per rendere il SAF più facilmente disponibile. Virgin ha dichiarato che i motori del volo saranno svuotati del SAF e testati prima di tornare in servizio con il carburante normale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here