Maturità 2024: le materie della seconda prova e lo svolgimento dell’esame

A fine gennaio il Miur ha pubblicato le discipline oggetto della seconda prova e quelle dei commissari esterni della maturità 2024. Gli studenti dell'ultimo anno delle scuole superiori da questo momento in poi sanno quali materie affronteranno il 20 giugno.

0
Gli studenti del liceo paritario scienze umane Sacra Famiglia affrontano la prova scritta per l'esame di maturit‡ a Torino 22 giugno 2022 ANSA/TINO ROMANO
Tempo di lettura articolo: 2 minuti

Maturità, si parte. Mancano ancora alcuni mesi alla prova finale delle scuole superiori, ma gli studenti sanno già a cosa andranno incontro. Il Ministero dell’Istruzione e del Merito ha infatti pubblicato il 29 gennaio le prove per i vari indirizzi: qui di seguito quelle dei licei.

Greco per il Liceo classico; Matematica per il Liceo scientifico, anche per l’opzione Scienze applicate e la Sezione a indirizzo Sportivo; Lingua e cultura straniera 3 per il Liceo linguistico; Scienze umane per il Liceo delle Scienze umane (Diritto ed Economia politica all’opzione Economico-sociale); Discipline progettuali caratteristiche dei singoli indirizzi per il Liceo artistico; Teoria, analisi e composizione per il Liceo musicale; Tecniche della danza per il Liceo coreutico.

L’esame delle ultime classi della scuola secondaria di II grado sarà quindi così caratterizzato:

  • prova scritta di Italiano comune per tutti gli indirizzi
  • prova scritta sulla disciplina caratterizzante l’indirizzo
  • colloquio per verificare la capacità del candidato di collegare le conoscenze acquisite in una prospettiva pluridisciplinare

La prima prova scritta, focalizzata sulla padronanza della lingua italiana (o della lingua di insegnamento), mira a valutare le capacità espressive, logico-linguistiche e critiche degli studenti. La prova, comune a tutti gli indirizzi di studio, avrà una durata massima di sei ore e offrirà sette tracce diverse, che spaziano tra ambiti artistici, letterari, storici, filosofici, scientifici, tecnologici, economici e sociali.

La seconda prova scritta, invece, si concentrerà sulle materie specifiche citate prima caratterizzanti il corso di studio. La prova rappresenta un’opportunità per gli studenti di dimostrare la loro competenza nelle aree di studio che definiscono il loro percorso formativo.

«L’esame di Stato – dichiara Giuseppe Valditara, Ministro dell’Istruzione e del Merito – è un momento importante nella vita di ogni studente. Si tratta di un passaggio simbolico fondamentale nel percorso di crescita di ciascuno, oltre a costituire il momento finale dell’intera esperienza scolastica, chiudendo un ciclo iniziato con la scuola primaria. L’esame di Stato non si limita a verificare le conoscenze, le abilità e le competenze sviluppate dagli studenti ma ne valorizza il percorso formativo e la crescita personale». 

«A tutte le studentesse e gli studenti che si preparano a questo importante momento – conclude il Ministro – voglio assicurare che ho ben presente le tante difficoltà che sono stati costretti ad affrontare negli ultimi anni a causa dell’epidemia. In virtù di questo, nella scelta delle prove scritte e nello svolgimento del colloquio d’esame si terrà conto dell’eccezionalità del percorso scolastico affrontato nel triennio, valorizzando l’effettivo processo di apprendimento. Invito pertanto tutti gli studenti a vivere questo passaggio in maniera serena, consapevoli del loro impegno e degli sforzi fatti».

Previous articleA Verona torna SPORT EXPO, con una novità 
Next articleA Verona il G7 dedicato a industria e spazio
Ginevra Fanini
Mi chiamo Ginevra Fanini e sono nata all’alba del 9 gennaio 2009 sotto il segno del Capricorno. Mi considero solare, energica, divertente, determinata e ambiziosa, anche se nel mio carattere non mancano a volte la testardaggine e l’impazienza. Scrivere, che reputo il mezzo più efficace per esprimere me stessa, mi affascina. Per questo ho deciso di affrontare, dopo le scuole medie sempre alle Stimate, gli studi classici. Ho diverse idee per il mio futuro e questo percorso mi tiene aperte molte opportunità e mi offre certamente un solido bagaglio culturale in grado di agevolarle. Perciò sto frequentando con dedizione e impegno la quinta ginnasio, accorgendomi che ogni giorno mi arricchisco di nuove conoscenze. Mi piace essere sempre in movimento. Approfitto del tempo libero dallo studio per curare i miei molteplici interessi tra i quali i viaggi, leggere, il cinema, stare insieme alle persone a cui voglio bene e al mio cane Peter, cantare, suonare e ascoltare la musica. Mi applico con entusiasmo agli allenamenti di atletica, anche se la mia più grande passione è il basket, che ho praticato per qualche anno e che ora seguo alla tv. La mia squadra del cuore sono i Los Angeles Lakers e il mio giocatore preferito in assoluto è LeBron James.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here