A Verona il G7 dedicato a industria e spazio

Adolfo Urso, ministro delle imprese e del made in Italy, il 14 marzo nella città scaligera: “Qui, e a Trento, un G7 dedicato all’industria e allo spazio”

0
Il Ministro Urso circondato dai giornalisti in Camera di Commercio a Verona lo scorso 10 febbraio.
Il Ministro Urso circondato dai giornalisti in Camera di Commercio a Verona lo scorso 10 febbraio.
Tempo di lettura articolo: 2 minuti

«Il primo evento ministeriale del G7 sarà proprio quello dell’industria e dello spazio che abbiamo voluto riproporre dopo sette anni. Nel senso che abbiamo chiesto ai nostri partner G7 se erano intenzionati anch’essi a ripristinare questa ministeriale o e abbiamo deciso di realizzarla qui a Verona e a Trento”: lo ha detto in un’intervista rilasciata lo scorso 10 febbraio a Verona il ministro delle imprese e del made in Italy Adolfo Urso.

L’evento della prima riunione ministeriale dell’anno di presidenza italiano del G7 è in programma il 14 marzo 2024, preceduto dall’incontro tra i ministri dell’industria dei vari paesi, con lo  scopo di  dialogare e coordinare economia e finanza. Il 15 marzo ci si sposterà a Trento per il focus sulla space economy.

Il ministro Adolfo Urso intervenuto nella sede della Provincia di Verona qualche mese fa.

Il G7, principalmente quello che avverrà in questo 2024, è un foro di dialogo informale che riunisce sette paesi altamente industrializzati (Canada, Italia, Giappone, Francia, Germania, Regno Unito, Stati Uniti a cui si aggiunge L’Unione Europea); uniti da una serie di principi e valori comuni: libertà, democrazia e rispetto dei diritti umani.

Al fine di agevolare la possibilità di monitorare l’effettiva azione del G7, nel 2009 venne creato l’Accountability Working Group (AWG), con l’obiettivo di verificare il rispetto degli impegni assunti.

Per garantire la trasparenza del processo e il controllo da parte della società civile, l’AWG pubblica annualmente un rapporto in merito a uno o più settori di azione del G7; ogni tre anni viene pubblicato un rapporto omnicomprensivo l’ultimo, nel 2019, sotto Presidenza francese: https://www.diplomatie.gouv.fr/IMG/pdf/rapport-g7-bat-web_cle85fc7e.pdf

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here