Tempo di lettura articolo: < 1 minute

Come ha annunciato la famiglia reale, Megan sarebbe incinta di ormai sette mesi di due gemelle, e in occasione del grande avvenimento non ha potuto che organizzare un grande baby shower che si è tenuto a New York, date le origini della duchessa.

La festa si è tenuta nella suite più lussuosa degli Stati Uniti con tutti i suoi amici vip statunitensi, ed il costo complessivo è stato di ben 330.000 sterline, quasi 431.000 euro. Il prezzo esorbitante non è passato di certo inosservato, e dopo essere stato intervistato, il maggiordomo di Diana non ha risparmiato le sue critiche contro di lei “Non siamo celebrità, essere reali è qualcosa di molto diverso”, citando le parole della regina Elisabetta.

Meghan ha inoltre deciso di viaggiare con un jet privato, nonostante qualche mese fa avesse lanciato una campagna di sensibilizzazione ai cambiamenti climatici. Questa sua decisione non è passata inosservata agli ambientalisti, che si sono subito scagliati contro di lei e scatenato polemica sui social.

Un particolare che però non è sfuggito a nessuno è stata la mancanza della cognata Kate Middelton al baby shower. Secondo quanto svelato dal Sun, Kate sapeva già da tempo che Meghan avrebbe organizzato una festa per le nasciture, ma che di certo avrebbe scatenato accese polemiche. Proprio per questo avrebbe pensato di organizzare nelle stesse date un weekend sulle Alpi Francesi insieme alla famiglia, così da rifiutare l’invito senza offenderla.

Insomma: la duchessa Markle sarebbe tutt’altro che disposta a rinunciare alla sua vita Hollywoodiana, che non sembra collimare quella di Kate, basta sul risparmio e sul riciclo. Meglio dunque un viaggio low cost sulle Alpi Francesi ( sempre nei limiti della Royal Family) che una festa da mezzo milione di dollari.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here