Tempo di lettura articolo: 2 minuti

Durante l’emergenza Covid-19 la scuola si è adattata con la didattica a distanza che prevede l’uso di computer e tablet per seguire le lezioni online. Non tutti però hanno le stesse possibilità a livello digitale. Basti pensare che secondo una ricerca Istat un terzo delle famiglie italiane non ha pc o tablet in casa, una percentuale che supera il 41% nel sud Italia. 

Proprio per questo motivo Stefano Guerrera ha creato la maratona solidale “Quattro ore contro il COVID”, una diretta Instagram di quattro ore per raccogliere i fondi necessari a sostenere l’associazione Oxfam.

Oxfam è una confederazione internazionale di organizzazioni non profit che si dedicano alla riduzione della povertà globale, attraverso aiuti umanitari e progetti di sviluppo. 

Il logo di Oxfam

Con questa iniziativa hanno raccolto 12 mila euro che verranno impiegati per acquistare tablet e PC da donare a bambini e ragazzi, che fino ad oggi non hanno potuto seguire le lezioni on line. La diretta si è svolta domenica 3 Maggio e Stefano insieme a degli altri amici influencer tra cui il make up artist Manuele Mameli, la modella Paola Turani, gli influencer Giulia Valentina, Paolo Stella e Trash Italiano, l’imprenditrice Cristina Fogazzi meglio conosciuta come Estetista Cinica, la giovane divulgatrice Imen Jane, e la cantante Francesca Michielin, sono riusciti ad intrattenere il pubblico e a ricavare ben 12 mila euro.

«Il Covid colpisce tutti ma non allo stesso modo. La scuola reagisce e prosegue con la didattica a distanza, ma i ragazzi che non hanno un pc in casa rischiano di abbandonare. Coinvolgere amici per colmare la disuguaglianza di istruzione e sociale mi è sembrato naturale e necessario» ha detto Stefano Guerrera, sperando di ispirare altre persone a seguire il suo esempio. 

Articolo precedenteLa nuova opera di Banksy come tributo agli infermieri
Articolo successivoLa fatica di stare sempre davanti ad uno schermo
Sono una studentessa al secondo anno di liceo classico alle Stimate, mi chiamo Mariavittoria e abito nella provincia di Verona. Sono una persona solare e cerco sempre il lato positivo delle cose, mi piace contagiare gli altri con l’entusiasmo e vedere in loro la serenità che provo a trasmettere. Nel tempo libero mi piace disegnare, ascoltare musica di vari generi e trovare sempre nuovi passatempi, ma più di tutto mi piace dormire. Pratico uno sport a livello agonistico tre volte a settimana e partecipo a diversi corsi extrascolastici. Il fine settimana (oltre a dormire molto) cerco di “staccare la spina” dalla frenesia di tutti i giorni e mi distraggo uscendo con gli amici e guardando serie tv. Non ho un’idea precisa su un eventuale professione dopo gli studi, ma ciò a cui aspiro è trovare un lavoro che mi piaccia e, soprattutto, che mi permetta di viaggiare il più possibile. Mi piacerebbe molto fare l’esperienza di studio all’estero durante il liceo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here