Il compito di rinnovare (dando dello smalto) la magnifica opera dell’artista barocco ormai usurata dal tempo era stato affidato ad un uomo, il quale è stato pure pagato circa 1200 euro, peccato però che costui fosse specializzato in restauro di mobili e, a giudicare dal risultato, non di certo di quadri. 

Il tentativo non è andato affatto bene e sfortunatamente il proprietario del quadro si è ritrovato con una tela decisamente diversa da quella precedente

La fallita “impresa” ha avuto luogo in Spagna, dove un collezionista d’arte (originario di Valencia) è rimasto letteralmente stupefatto negativamente, nel momento in cui il restauratore ha restituito la tela.

Infatti, come purtroppo raffigurano le immagini, il  dipinto in seguito al “fatale” restauro è diventato tremendamente irriconoscibile, in particolare il volto della madonna.

Un evento sicuramente spiacevole, ma per fortuna si tratta solo di copia dell’opera originale a differenza di altri dipinti, che in passato (sempre in Spagna) sono stati affidati a persone incompetenti nel settore, come “Ecce Homo” di Elias Garcia Martinez. 

Articolo precedenteMuore una promessa del calcio
Articolo successivoSvelato il mistero sulla Luna
Carola Rigodanza
Vivo a Negrar, in provincia di Verona. Frequento la quinta ginnasio al liceo classico all’istituto “Alle Stimate”. Ho scelto questo tipo di percorso poiché le materie classiche mi affascinano molto e le trovo interessanti e credo di essere anche più portata rispetto alle materie scientifiche. Le mie preferite sono: Epica e Storia. Pratico pattinaggio artistico sul ghiaccio. Mi ritengo una persona abbastanza estroversa, lunatica e dinamica. Il mio colore preferito è il blu. In futuro mi piacerebbe lavorare nel mondo dell’archeologia poiché tutto ciò che riguarda l’antichità mi affascina e incuriosisce. In alternativa mi piacerebbe diventare dentista.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here