Tempo di lettura articolo: 3 minuti

Si è tenuto venerdì 28 gennaio 2022, dalle ore 9:30 alle ore 12:30, il convegno online sulla piattaforma Zoom, dal titolo “Olivicoltura Veronese: sfide e opportunità della commercializzazione all’estero”, finalizzato alla promozione dell’olivicoltura nel territorio dell’est veronese.

All’evento hanno partecipato Cristiano Zuliani, senatore della Repubblica, i consiglieri regionali Alessandra Sponda e Marco Andreoli, Federica Losi, consigliere comunale di Mezzane di Sotto, Alberto de Togni, presidente di Confagricoltura, Alex Vantini, neo presidente di Coldiretti Verona, GianMichele Passarini, presidente di Cia Verona, i relatori Enzo Gambin, direttore dell’AIPO (Associazione Interregionale Produttori Olivicoli), Daniela Puglielli, promotrice della dieta mediterranea (MDR), Daniele Salvagno, presidente Enpaca, John Moysoglou, Director Sales & Business Development, l’Associazione Veronesi nel mondo e Arezu Roozbahami, YBC GLOBAL.

Il sindaco Giovanni Carrarini con Federica Losi, Andrea Micheloni, Alessandra Sponda e Marco Andreoli
Il sindaco Giovanni Carrarini con Federica Losi, Andrea Micheloni, Alessandra Sponda e Marco Andreoli

A prendere per primo la parola è stato il sindaco di Mezzane, Giovanni Carrarini, il quale, dopo aver salutato e ringraziato della presenza i vari ospiti, ha presentato l’iniziativa.

Successivamente John Moysoglou ha spiegato in che modo l’olio extra vergine d’oliva viene commercializzato su piattaforme online come Amazon, mentre attorno a metà incontro il referente dell’Associazione Veronesi nel Mondo ha illustrato la valorizzazione della rete internazionale dei Veneti nel mondo per la promozione del prodotto autoctono. Infine Arezu Roozbahami ha spiegato come prepararsi al mercato estero. L’evento è terminato alle ore 12:30 con un accenno ai fondi del PNRR da parte del senatore della Repubblica Cristiano Zuliani

Mediterranean Diet Roundtable (MDR)

Mediterranean Diet Rountable (MDR) è un programma di guida del pensiero progettato per informare, ispirare e promuovere l’apprezzamento della cucina mediterranea.           

Logo Mediterranean Diet Roundtable

La Dieta Mediterranea è riconosciuta dall’UNESCO come Patrimonio Culturale Immateriale Globale (2010), simbolo di una sinergia unica tra natura e cultura, distintiva dei paesi mediterranei e considerata un valore universale in tutto il mondo.

È una scelta sana, deliziosa e sostenibile per il pianeta, nonché un modo significativo per ridurre l’obesità e altre malattie in America. Pertanto la MDR sta giocando un ruolo chiave nel riposizionare la Dieta Mediterranea come forza trainante competitiva per plasmare l’attuale offerta di servizi di ristorazione commerciali e non commerciali ad alto volume, nonché di rivenditori e ristoranti. Inoltre la MDR offre consulenza nella creazione di esperienze culinarie, programmi culturali ed e-commerce.

Mezzane di Sotto

Iscrizione latina

Mezzane di Sotto è un comune Italiano di 2463 abitanti, situato nella provincia di Verona. Il territorio si presenta prevalentemente pianeggiante e collinare

Fa parte della Comunità montana della Lessinia e dell’associazione città del vino.

La ricchezza di acqua nella valle ha favorito lo stanziamento degli uomini. Mezzane, oltre ad essere riconosciuta per l’eccellenza del suo olio e del suo vino, racchiude anche molti reperti storici soprattutto riguardanti l’età romana come iscrizioni latine, tombe contenenti ossa combuste e frammenti di tegoloni, di grossi mattoni e d’olle vinarie, varie monete risalenti all’epoca di Gallieno e ritrovamenti di murature romane, oltre che altre scoperte religiose come l’ara dedicata a Silvano, dio dei boschi, a Giunone e Giove.

Importanti sono anche le ville come Villa Giuliari, Villa Maffei, Villa Roja-Schiavoni, Villa della Torre, che arricchiscono la bellezza non solo fisica ma anche culturale di questo territorio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here