Tempo di lettura articolo: 3 minuti

Si è tenuto lo scorso 11 e 12 marzo a Mezzane di Sotto, presso Villa Maffei, il convegno internazionale per la promozione dell’olio nel mercato USA, e non solo, dal titolo “Olivicoltura Veronese ed Italiana: sfide e opportunità nel mercato USA” 

Un’occasione straordinaria per parlare di alcuni temi centrali di questo settore e di questo comparto attraverso l’analisi e gli interventi economico-scientifici di relatori esperti.

Presenti all’evento Giovanni Carrarini, sindaco di Mezzane di Sotto, David di Michele, vicepresidente della Provincia di Verona, Paolo Tosato, senatore della Repubblica e segretario della Presidenza del Senato, Cristiano Zuliani, senatore della Repubblica e membro della 9° Commissione permanente (Agricoltura e produzione agroalimentare) e del Consiglio Regionale del Veneto, Alessandra Sponda, consigliere Segretario Componente Ufficio di Presidenza del Consiglio Regionale del Veneto, Enzo Gambin, direttore AIPO Verona e alcuni buyer americani; da remoto hanno preso parte Federico Caner, assessore Regionale alle Politiche Agricole e Francesco Battistoni, sottosegretario di Stato Ministero delle Politiche Agricole alimentari e forestali. 

Il convegno è iniziato alle ore 14:30 di venerdì 11 marzo con l’apertura dei lavori e i saluti istituzionali.

Successivamente il Prof. Alessio Fasano (Harvard University, autore del libro “Gut Feelings”, pubblicato da MIT Press) ha illustrato gli effetti sul sistema immunitario dell’Olio Extra Vergine d’Oliva ed ha reso noto il problema dell’obesità in America anche nei bambini, mentre con Chiara Remonti, in collegamento virtuale, è stato affrontato il tema delle importazioni dell’olio negli USA, mostrando anche le regole FDA (Food and Drug Administration) e nuove regole FSMA ed altre importanti informazioni tecniche. 

LuAnne O’Loughlin, Tom Sheridan, Emily Murphy, Fabio Auguadro insieme ad alcune figure politiche

Dopo una breve pausa, verso le 16:45, John Misoglou ha approfondito, invece, la commercializzazione e la vendita su siti come Amazon e Walmart. Alle 17:30 Daniela Puglielli ha moderato una Tavola Rotonda formata da LuAnne O’Loughlin, Olio2Go, Tom Sheridan, Kensintong Company, Emily Murphy, Baldor, Fabio Auguadro, Altomonte’s, che spiegava come proporre l’Olio Extra Vergine d’Oliva d’Alta Gamma negli Stati Uniti.

Al termine è seguito un testing dei vari oli presentati. 

Il convegno è proseguito sabato 12 marzo alle 9:30 con delle riflessioni sulla giornata precedente. Con Albino Pezzini, presidente interregionale AIPO, sono stati affrontati gli attuali scenari di Produzione e Commercio dell’Olio di Oliva in Italia. 

testing dei vari oli

Dopo ciò Giovanni Zucchi ha illustrato le esportazioni dell’olio dal punto di vista dell’industria olearia, mentre Giovanni Iselle, BVR Banca, ha indicato gli strumenti finanziari per l’internazionalizzazione d’impresa.

Daniele Calciorari, invece, ha approfondito il tema dell’Olio e Turismo. Arezu Roozbahani, YBC Global, ha mostrato esercizi di valutazione per l’esportazione all’estero. Il tutto si è concluso alle 13:00 con una risottata agli asparagi mantecata all’olio.  

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here