Taylor Swift diventa dottoressa

Qualche giorno fa la famosa cantante americana ha ricevuto dalla New York University una laurea ad honorem in Belle Arti in virtù della qualità del lavoro artistico espresso nella sua carriera.

Tempo di lettura articolo: 2 minuti

La cantante, nata in Pennsylvania, nota per brani come Shake it off, tolti i panni di popstar internazionale, ha ricevuto la laurea presso lo Yankee Stadium di New York grazie alla sua importante attività artistica espressa durante la sua carriera. Per l’occasione, ha anche tenuto un discorso, dove ha affermato di non voler dare dei “consigli non richiesti”, ma soltanto condividere qualche “trucco di vita che avrei voluto sapere quando ho iniziato la mia carriera ”.

«Nessuno di noi qui presente ce l’ha fatta da solo. Ognuno di noi è un patchwork di coloro che ci hanno amato, di coloro che hanno creduto nel nostro futuro, che ci hanno mostrato empatia e gentilezza o ci hanno detto la verità anche quando non era facile da ascoltare», ha debuttato all’inizio del suo lungo discorso all’interno del quale ha parlato della sua storia, affermando quanto il sostegno e il confronto con gli altri l’abbiano resa una persona migliore.

Tra i consigli esposti dall’artista c’è l’importanza di imparare dagli errori. “La mia esperienza mi insegna che gli errori hanno portato alle cose migliori della mia vita. E sentirsi in imbarazzo quando sbagli fa parte dell’esperienza umana. Alzarsi, togliersi la polvere di dosso e vedere chi vuole ancora uscire con te, ridendoci su? Questo è proprio un regalo».

«Qualcuno che ti ha letto delle storie da piccolo, che ti ha insegnato a sognare e ti ha offerto un codice morale di ciò che è giusto e ciò che è sbagliato da portare con te durante il corso della tua vita. Forse non sono più con noi, e in tal caso spero che te ne ricorderai oggi», ha continuato la cantante.

Infine, Taylor, ha condiviso con i laureati le sue difficoltà nel gestire l’attenzione mediatica sul suo conto, soprattutto riguardo le relazioni affettive.

«Vedere, quando ero adolescente e nei miei vent’anni, che il mondo trattava la mia vita sentimentale come se fossero tutti spettatori di uno sport in cui io perdo ogni partita, mi ha insegnato a proteggere con forza la mia vita privata», ha confessato.

Molte persone hanno parlato di lei come un’imprenditrice e un’artista che ha saputo ispirare, in particolare dopo che ha dimostrato che attraverso gli errori si impara e si cresce.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here