È autunno: SOS riccio!

Nelle campagne veronesi capita spesso di imbatterci in questi animali selvatici che necessitano di aiuto, cosa fare?

immagine riccio selvatico
Tempo di lettura articolo: < 1 minute

È autunno e molti animali iniziano a prepararsi per la fase di riposo: il letargo; però, a causa del cambiamento climatico e dell’urbanizzazione, molti di essi sono in grave pericolo, tra questi il principale è il riccio, che si trova a rischio di estinzione

Immagine riccio selvatico

Spesso nelle campagne questi simpatici animaletti si imbattono con disattenzioni da parte di tutti, che li mettono in pericolo. Per questo il progetto Natura Verona Lago sensibilizza la popolazione della nostra zona attraverso i social media: pubblicando dei consigli per aiutare un riccio in difficoltà. 

Essendo animali notturni, se trovati di giorno possono essere disidratati e infreddoliti, per questo per aiutarli dobbiamo riscaldarli attraverso contenitori termici (come borse dell’acqua calda) dando così calore ad una parte della scatola in cui verranno posti, lasciando una parte a temperatura ambiente utile al riccio per rinfrescarsi. E’ poi necessario offrire loro cibi semiliquidi di cani o gatti e acqua tiepida. In caso la situazioni fosse grave o non migliorasse è necessario rivolgersi ad un veterinario.

E’ importante non seguire la moda di tenere questo tenero animale in un ambiente chiuso troppo a lungo, poiché è selvatico ed essenziale per l’ecosistema. Facendo così preserveremo la specie e il nostro ambiente.  

Articolo precedente5 consigli utili per un’esperienza scolastica all’estero
Articolo successivoMbappè-PSG, un contratto che fa la storia
Sono Ginevra, ho 15 anni e frequento la V Ginnasio alle Stimate. A primo impatto non sembro una persona molto affabile, nonostante ciò sono molto estroversa anche se difficilmente parlo di me. Uno dei miei passatempi preferiti era nuotare, però da un anno ho dovuto lasciare questo sport perché avevo moltissimi impegni scolastici. Mi piace molto leggere e forse è per questo che ho scelto il Liceo Classico e devo dire che sono molto felice della mia scelta, sono sempre stata affascinata dalle materie umanistiche che, per me, hanno costituito la parte più interessante e piacevole del mio percorso scolastico. Sotto il punto di vista delle relazioni non ho moltissimi amici perché sono molto diffidente nei confronti delle persone che conosco, ma nonostante tutto quelli che ho mi bastano perchè riescono sempre a capirmi. Sono molto diretta e questo non sempre viene apprezzato, ma io la considero la parte migliore del mio carattere!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here