IL CDM dà il via libera a una nuova riforma costituzionale

Nella giornata di venerdì 3 novembre, il Consiglio dei Ministri si è riunito per cambiare quattro articoli della Costituzione. Meloni: «è la madre di tutte le riforme».

0
Giorgia Meloni in conferenza stampa.
Tempo di lettura articolo: < 1 minute

Vengono abolite le maggioranze arcobaleno”. Così dice in conferenza stampa a seguito della riunione del Consiglio dei ministri tenuta nella mattina di venerdì 3 novembre la Presidente del Consiglio Giorgia Meloni.
Nella riunione si è discusso di cambiare quattro articoli della Costituzione introducendo l’elezione diretta del Presidente del Consiglio e abolendo i senatori a vita.

Cosa prevede la riforma?

  • Primo: che i poteri del Presidente della Repubblica non vengano toccati, salvo per il fatto che l’incarico di formare il governo è dato al candidato che ha vinto alle urne.
  • Secondo: il Presidente del Consiglio è eletto direttamente dal popolo con durata di cinque anni di premierato. La legge elettorale gli deve anche garantire di avere la maggioranza in parlamento.
  • Terzo: una legge anti-ribaltone e anti-governo tecnico, per la quale, in caso il Premier si dimetta o venga dimesso per varie motivazioni, sarà un parlamentare eletto nella maggioranza che si prende gli stessi impegni e porta avanti le stesse promesse del presidente appena dimesso: in questo modo non ci saranno “maggioranze arcobaleno” come le definisce la Presidente Meloni. Tutto questo però solo una volta, se succede di nuovo il Presidente della Repubblica scioglie le camere e si ritorna alle urne.
  • Infine si è discusso dell’abolire la votazione di nuovi senatori a vita, salvo i Presidenti della Repubblica, senza ovviamente togliere quelli già in carica.

Alcuni parlamentari dicono che sia troppo potere in mano a una sola persona, altri che sia una rivoluzione che metterà il cittadino in centro a alla democrazia dal momento che sarà lui stesso che voterà il premier.
Ai posteri l’ardua sentenza…

Previous articleRoboCup 2023: a tu per tu con i grandi della robotica
Next articleSan Martino B.A.: cambia la raccolta di vetro e carta
Cristiano Maude
Salve a tutti! Sono Cristiano Maude ho 15 anni e sono uno studente del Liceo Classico alle Stimate. Ho scelto questo indirizzo perché lo ritenevo il più completo poiché dà una buona preparazione sia dal punto di vista scientifico che umanistico, inoltre è una tradizione nella mia famiglia frequentare questo liceo. Devo dire che mi piacciono molto le lingue antiche perché ti fanno capire da dove deriviamo e ti indirizzano meglio verso il futuro. Pratico tennis e golf, mi piace molto il lato competitivo di questi due sport, ma sinceramente amo di più il golf perché è molto più tecnico e ti diverti molto, specialmente se giocato con i tuoi amici. Sono un ragazzo a cui piace molto scherzare, soprattutto con i propri amici e familiari, tra cui mio fratello Antonio: con cui ho un rapporto molto speciale. Faccio scout: mi piace molto, perché fai amicizia con molte persone e ti insegna tanto. Con questo penso di aver detto le caratteristiche principali della mia persona e di chi sono.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here